I bambini delle scuole della provincia di Ragusa ritornano in Fattoria per vedere i frutti del raccolto, ciò che loro stessi hanno seminato in autunno ed assistere, così, ai racconti di vita vissuta quali la mietitura e la “pisatura” delle spighe nell’aia attraverso i metodi antichi. Proprio qui protagonisti della scena sono i due buoi di razza modicana, (Capitanu e PrimuSciuri), che con grande maestosità e bontà stupiscono grandi e piccoli nel grande lavoro di Trebbiatura delle spighe. Questo il percorso didattico proposto dall’Associazione culturale “Ricordi di terra nostra” che da sempre si pone come obiettivo: preservare la cultura, le tradizioni del passato e la volontà di portare il messaggio di unità, di solidarietà e  l’affermazione di un modello di vita significativa, sublima di valori sentiti da parte dell’intera  comunità.

http://www.ragusaoggi.it/notices/54924-i-piccoli-in-fattoria-alla-ricerca-delle-spighe-perdute

http://www.novetv.com/ragusa-piccoli-studenti-in-fattoria-alla-ricerca-delle-spighe-perdute/

http://www.telenovaragusa.com/2015/05/19/

http://www.ragusanews.com/articolo/53660/visite-in-fattorie-fino-a-fine-maggio

 http://www.ondaiblea.it/index.php/2014-07-02-22-27-54/notizie/4573-a-ragusa-i-bambini-tornano-a-vedere-le-mietitura-e-la-pisatura